Analisi dei prezzi GBP/USD: C’è stato un piccolo recupero nel cavo ma il prezzo è vicino ad una zona di resistenza

GBP/USD ha iniziato martedì come uno dei peggiori performer, ma recentemente c’è stata una ripresa del prezzo. Dal grafico orario sotto il suo chiaro che nelle ultime cinque candele i tori sono riusciti a difendere l’area a 1,25. L’area è un’area di supporto abbastanza decente in quanto ha il livello di Fibonacci al 38.2% e un alto livello di consolidamento precedente.

Questo potrebbe non significare che la tendenza al ribasso è finita proprio quando l’area 1,2571 appare come una forte resistenza. Il livello di cui sopra era il minimo dell’onda dopo che il prezzo ha colpito l’alto del grafico ed è rimbalzato verso il basso. Non è stato testato da quando la coppia ha sfondato ieri (lunedì) durante la sessione USA. È interessante notare che la rottura della linea di tendenza sembra solida, poiché dopo la rottura c’è stato un retest da manuale e si è spostata verso il basso.

Guardando gli indicatori, anche la media mobile semplice 200 è vicina e potrebbe essere una potenziale area di resistenza. Il Relative Strength Index si è allontanato dal punto di ipervenduto e ora potrebbe esserci un po’ più di spazio per la resistenza. L’istogramma MACD è ora verde, ma attenzione ad un altro movimento più in basso nella parte posteriore rossa che si incontra con le linee di segnale.